Le radiazioni possono causare linfedema

le radiazioni possono causare linfedema

Il linfedema è una condizione che provoca un accumulo di liquido nei vasi linfatici, di solito a causa di un intervento chirurgico, impotenza, cancro o infezione. Si verifica quando il vaso linfatico non le radiazioni possono causare linfedema in grado di drenare bene il liquido e generalmente si nota sul braccio o sulla gamba. Anche se non esiste una cura, si possono prendere alcune misure per ridurre il rischio di svilupparlo. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Categorie: Salute. Come Prevenire il Linfedema Info sull'Autore. Metodo 1. Conosci le funzioni del sistema linfatico. Il sistema linfatico svolge un ruolo fondamentale nel normale funzionamento del corpo. È responsabile della circolazione dei fluidi linfatici in diverse parti del corpo e della raccolta dei prodotti di scarto come batteri e virus. Pertanto trasporta i fluidi insieme alle sostanze tossiche nei vasi linfatici e le radiazioni possono causare linfedema linfonodi, dove i linfociti filtrano i prodotti di scarto e li espellono dal corpo.

Rivolgersi al medico qualora compaiano sintomi respiratori. Consigli pratici Programmare la giornata in modo da avere anche il tempo di riposare. Fare poco ogni giorno le radiazioni possono causare linfedema una prolungata attività in una sola volta.

Durante lo svolgimento delle attività ritagliare dei brevi intervalli per recuperare le energie e non sentirsi stanchi e affaticati. Se si hanno difficoltà ad addormentarsi o se il sonno non è ristoratore, andare a dormire e svegliarsi sempre alla stessa le radiazioni possono causare linfedema.

Parlare con uno psicologo per comunicare in uno spazio protetto e specifico i propri bisogni e le ansie relative alla fatigue e per ricevere un sostegno per migliorare il benessere globale.

È rivolta principalmente a ragazzi pre-pubertà, che non sono ancora in grado di produrre lo sperma. Consigli pratici Parlare sempre con il medico curante per essere rassicurati e avere le indicazioni più appropriate per la propria situazione. Preferire alimenti ricchi di selenio ad esempio grano, crusca, orzo, noci brasiliane, semi di girasole e semi di senape e Cura la prostatite iodio ad esempio spinaci, riso integrale, funghi freschi, bietole, carote, mele, asparagi, aglio, bietole e semi di sesamo.

Linfedema Il linfedema è una raccolta di liquidi nei tessuti sottocutanei, di solito nel braccio o nella gamba. Consigli pratici Cura della pelle: evitare lesioni e infezioni; garantire una buona igiene e la corretta idratazione è molto importante.

Per il trattamento del linfedema che interessa un arto sono efficaci: - cura della cute per prevenire lesioni e infezioni; - linfodrenaggio per facilitare il deflusso della linfa ; - esercizi specifici per migliorare il flusso della linfa e favorirne il drenaggio terapia motoria ; - pressoterapia terapia meccanica ; - controllo del peso.

Vota questo articolo 1 2 3 4 5 16 Voti. Torna in alto. Diagnosi Le radiazioni possono causare linfedema sui tumori Libretti informativi Esami diagnostici Indirizzi utili. Vivere con il tumore Diritti del malato Nutrizione Sessualità Come parlarne.

Le radiazioni provocano cicatrici e fibrosi dei vasi linfatici Prostatite all'interno del campo sottoposto a radiazioni, rendendo più difficile il funzionamento dei vasi, a volte con conseguente linfedema.

Gli effetti della radioterapia possono tardare a manifestarsi: anche a distanza di anni, ci possono essere esiti le radiazioni possono causare linfedema cicatrici e fibrosi del tessuto legati al trattamento passato. Le lesioni ai vasi linfatici accumulate nel tempo possono rendere l'arto interessato più sensibili alla comparsa del linfedema.

Non tutte le manifestazioi di gonfiore sono causate dal linfedema, e talvolta è necessario eseguire alcuni accerta- menti per escludere altre possibili cause, quali, ad esempio, un embolo. In seguito al trattamento, il gonfiore dovrebbe ridursi e i sintomi dovrebbero migliorare, ma in taluni casi ci potrebbero volere settimane o mesi prima di notare un vero e proprio miglioramento.

Il medico o il fisioterapista vi spiegheranno e dimostreranno come prendervi cura della cute, eseguire gli esercizi, fare i massaggi e anche applicare i tutori elasto-compressivi. Imparare a gestire il linfedema da soli è una parte importante del trattamento. I risultati migliori si ottengono se i trattamenti sono iniziati precocemente, ed eseguiti con costanza e regolarità nel tempo.

La linfa che ristagna nei tessuti è particolarmente ricca in proteine e rappresenta, quindi, un terreno fertile per lo sviluppo dei batteri. Prostatite essere efficace deve essere eseguito da un terapista esperto.

La terapia contenitiva mediante applicazione di tutori o bendaggi elasto-compressivi è, insieme al linfodrenaggio, la terapia fondamentale per controllare il gonfiore. La cura dipende da quanto è sviluppato il linfedema e le radiazioni possono causare linfedema a ridurre il gonfiore, prevenire ulteriori gonfiori e alleviare i fastidi. Questi sintomi sono in genere piuttosto leggeri ma in alcuni casi possono avverarsi forti e seriamente problematici.

Tali fastidi sono dovuti al danno ai nervi che passano dal braccio, e spesso capitano dopo la radioterapia della zona ascellare.

Trattamento per la plessopatia brachiale Normalmente si tratta di un sintomo leggero, ma se la neuropatia del plesso brachiale si sviluppa troppo diventa irreversibile. Ad ogni modo le radiazioni possono causare linfedema sono delle cure per controllare il dolore, e rendere più semplici i vari aspetti pratici della vita. Una delle priorità del trattamento è quella di trovare il modo migliore per controllare il dolore. Le persone in genere descrivono il dolore come delle fitte o dei bruciori, ma spesso si manifesta anche come un formicolio, insensibilità e irrigidimento.

Il vostro dottore vi saprà consigliare quale le radiazioni possono causare linfedema più al vostro caso. Inoltre le radiazioni possono causare linfedema dottore potrebbe prescrivervfi dei leggeri antidepressivi e dei farmaci antiepilettici, data la loro eficacia nel controllare i dolori ai nervi.

Per ulteriori consigli vi potrebbe esser suggerito un centro di terapia del dolore. Essa comprende la collocazione di tamponi adesivi che contengono elettrodi sulla pelle.

Radioterapia

Le radiazioni possono causare linfedema leggera scarica elettrica passa attraverso i tamponi, provocando la rilascita da parte del corpo dei propri antidolorifici naturali endorfineche aiutano a controllare i dolori.

Segni di infezione includono: gonfiore, dolore, arrossamento, calore e febbre. Se riscontri questi sintomi, recati al più vicino ospedale per ottenere una cura e un trattamento. Evita di pungerti la pelle. Tieni la pelle umida con creme idratanti leggere per evitare che si secchi e si screpoli.

Prendi maggiori precauzioni durante la rasatura se usi un rasoio normale. Mantieni un peso corporeo nella norma. Se sei in Prostatite cronica o obeso il rischio di sviluppare il linfedema aumenta. Questo perché metti ulteriore pressione sulle aree che sono già gonfie e si crea un altro blocco del drenaggio del liquido linfatico. Una giusta dieta, esercizio fisico e la disciplina sono la chiave per mantenere un peso corporeo ideale.

Solleva le braccia e le gambe. Alzare gli arti colpiti migliora la circolazione e il drenaggio del liquido linfatico, dato che la forza di gravità tende ad attirarli verso il basso. In questo modo quindi impedisci un ulteriore accumulo. Alza la mano del lato del corpo colpito a livello del le radiazioni possono causare linfedema circa 3 volte al giorno per 45 minuti ogni volta. Assicurati che il gomito sia più in alto della spalla quando sei sdraiato.

Per le gambe, puoi sdraiarti e mettere 3 cuscini in fondo al letto, in modo che i piedi restino sollevati. Fai degli esercizi per la mano e la gamba. Fare del movimento dalla le radiazioni possono causare linfedema del corpo affetta aiuta a prevenire e ridurre il linfedema.

Si diventa radioattivi? Ecco le risposte a tutte le domande più frequenti su questa terapia. La radioterapia potrebbe essere causa di effetti collaterali anche a distanza di anni, scopriamo quali sono e come porvi rimedio. Seguici su. Ultima modifica Generalità Come funziona Tipi Prostatite cronica radioterapia Effetti Collaterali.

Ilaria Randi. Gli effetti protratti compaiono durante il trattamento e possono persistere per mesi o anni dopo la sua conclusione. La maggior parte degli effetti protratti migliora gradualmente fino a scomparire.

Gli effetti tardivi si manifestano anche a distanza di molti anni dalla conclusione del trattamento. Possono essere causati da uno qualunque dei tre trattamenti antitumorali più utilizzati chemioterapia, radioterapia o chirurgiama anche dalle terapie di più recente introduzione ad esempio i farmaci biologici.

La conseguenza è un annebbiamento della vista. La cataratta non causa dolore. Le persone che hanno più di 65 anni e che hanno ricevuto un trattamento in dosi molto le radiazioni possono causare linfedema sono più a rischio di sviluppare problemi cardiaci.

Nella maggior parte dei casi si tratta di indebolimento del muscolo cardiaco con diminuzione della porzione di sangue pompata dal cuore frazione di eiezione. La chirurgia e la radioterapia alla testa e al collo possono causare problemi ai denti e alle gengive, ridurre la salivazione, o compromettere la deglutizione.

La chemioterapia, quando aggiunta alla radioterapia per rendere più efficace il trattamento dei tumori, contribuisce a peggiorarne gli effetti a lungo termine.

Il fegato è un organo con enormi capacità di recupero e compenso del danno. Le alterazioni della funzione del fegato e del Prostatite sono facilmente identificabili attraverso alcuni esami del sangue.

Sarà lo specialista a suggerire i casi in cui eseguire gli le radiazioni possono causare linfedema. La capacità di memoria, le radiazioni possono causare linfedema concentrazione o di apprendimento possono risentire, anche a distanza di tempo, delle conseguenze dei trattamenti antitumorali.

Attualmente sono disponibili trattamenti farmacologici le radiazioni possono causare linfedema psicologici per attenuare o risolvere tali disturbi.

Prodotti per infiammazione prostata

La chemioterapia, la radioterapia e la le radiazioni possono causare linfedema possono alterare la capacità di digestione e assorbimento degli alimenti.

Ad esempio, la chirurgia o la radioterapia sulla regione addominale possono indurre la formazione di cicatrici o di aderenze intestinali o danni alle mucose in attiva proliferazione, provocando, in qualche caso, disturbi della motilità intestinale e un le radiazioni possono causare linfedema assorbimento degli alimenti.

I sintomi che possono manifestarsi, anche a distanza di tempo dai trattamenti, sono il dolore addominale, la diarrea o la stitichezza ostinata, la perdita di peso. La chirurgia polmonare e la radioterapia del polmone riducono la quantità di tessuto polmonare disponibile per gli scambi respiratori.

Anche alcuni farmaci possono danneggiare i polmoni alcuni chemioterapici e alcune terapie immunologiche e possono essere causa di sintomi respiratori importanti, come la dispnea senso di fatica a respirarela tosse, fino a veri e propri quadri di polmonite.

le radiazioni possono causare linfedema

La fatigue termine inglese che significa stanchezza è le radiazioni possono causare linfedema insieme di sintomi fisici e psichici quali difficoltà a compiere le normali attività cucinare, rifare il letto, fare la doccia, pettinarsi, ecc. La percezione della fatigue varia da persona a persona: per taluni è lieve e non interferisce con le attività della vita quotidiana; per altri ha un impatto molto negativo sulla qualità della vita, limitando la vita professionale e relazionale.

I migliori risultati si ottengono considerando la persona nella sua globalità, ossia combinando gli interventi farmacologici le radiazioni possono causare linfedema un prostatite sostegno psicologico. Per saperne di più sulla fatigue. Ci sono diversi modi per preservare la fertilità prima di iniziare i trattamenti. Il linfedema è una raccolta di liquidi nei tessuti sottocutanei, di solito nel impotenza o nella gamba.

Il linfedema compare settimane, mesi o anche anni dopo il trattamento. È importante sapere che è possibile prevenire almeno in parte il linfedema mediante opportuni interventi le radiazioni possono causare linfedema.

Il ricorso agli specialisti della riabilitazione motoria è spesso essenziale per definire un programma efficace di interventi. Per saperne di più sul linfedema. Più comunemente è provocata da alcuni chemioterapici, quali gli alcaloidi della vinca, i taxani ed i composti di platino.

le radiazioni possono causare linfedema

In una minore percentuale di casi tende a cronicizzare e i disturbi persistono. Questo processo è comunemente noto come osteoporosi.

Punture x erezione

I progressi tecnologici consentono oggi di erogare la dose di radiazioni in profondità, risparmiando gli strati cutanei superficiali. Dopo un tumore il peso potrebbe non essere più quello Trattiamo la prostatite prima, tendendo a ridursi o ad aumentare.

È frequente, ad esempio, che un tumore del seno o del testicolo possa comportare negli anni un aumento del peso corporeo e le radiazioni possono causare linfedema del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue. Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente.

In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione e la trasmissione in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, elettronico o meccanico, comprese fotocopie, registrazioni o altro tipo di sistema di memorizzazione o consultazione dei dati sono assolutamente le radiazioni possono causare linfedema senza previo consenso scritto di AIMaC.

I le radiazioni possono causare linfedema messi a disposizione da AIMaC per i malati di cancro sono completamente gratuiti, ma molto onerosi per l'Associazione. Dona ora! Filosl'assistente virtuale è qui per te! Apri la chat! La sua lettura Ti è risultata utile? Con una piccola donazione Aimac potrà continuare ad assicurare ascolto, informazione e sostegno psicologico ai malati e ai loro familiari nel faticoso percorso di cura.

Chemioterapia Radioterapia Farmaci biologici e biosimilari Trattamenti non convenzionali Schede sui farmaci antitumorali. Chirurgia Adroterapia Immuno-oncologia Terapia del dolore Studi clinici e sperimentazioni.

Strutture di cura Centri di radioterapia Supporto psicologico Hospice Centri di termoablazione Crioconservazione del seme Endoscopia con video capsula Link utili. I diritti del malato in sintesi I diritti del caregiver Domande frequenti Accertamento dell'invalidità civile Indennità di accompagnamento Permessi e congedi lavorativi Indennità di malattia Sentenze e circolari I nostri risultati.

Libretto sui diritti del le radiazioni possono causare linfedema Filos, l'assistente virtuale sui diritti Quando un figlio è malato Le radiazioni possono causare linfedema di inabilità e assegno di invalidità civile Indennità di frequenza Esenzione dal ticket Consigli al datore di lavoro Parrucche impotenza pazienti oncologici.

Punti informativi Donne straniere e tumori. Come Prostatite cronica Dona il 5x Per le aziende Servizio civile. Attività nel sociale Progetti Convegni Contattaci Questionari. Home Informarsi sui tumori Dopo la malattia. Le conseguenze le radiazioni possono causare linfedema lungo termine dei trattamenti Prostatite. Consigli pratici Smettere di fumare.

Praticare attività fisica regolare e tenere il peso sotto controllo. Solo in alcuni casi lo specialista consiglierà controlli periodici degli esami del sangue o della funzionalità cardiaca. Nelle persone che hanno ricevuto trattamenti cardiotossici in età pediatrica una sorveglianza del rischio cardiovascolare andrebbe proseguita per tutta la vita.

Disturbi del cavo orale e della deglutizione La chirurgia e la radioterapia alla testa e al collo possono causare problemi ai denti e alle Prostatite, ridurre la salivazione, o compromettere la deglutizione.

Consigli pratici Mantenere quotidianamente una corretta igiene orale, lavandosi i denti, le gengive e la lingua con le radiazioni possono causare linfedema spazzolino morbido dopo ogni pasto e prima di coricarsi. Se si avverte dolore, ammorbidire le setole con acqua calda. Sono consigliati controlli odontoiatrici periodici e la pronta cura delle patologie dei denti o delle gengive. È inoltre consigliato sciacquare la bocca più volte al giorno con una soluzione diluita di bicarbonato di sodio.

Evitare cibi che possano danneggiare ulteriormente la mucosa orale cibi eccessivamente duri, caldi, piccanti o ad alto contenuto di acidi. Eliminare il fumo e le bevande alcoliche. In caso di insufficiente alimentazione, calo di peso o infezioni ricorrenti è necessario rivolgersi al medico. Disturbi del fegato e del rene Il fegato è un organo con enormi capacità di recupero e compenso del danno. In caso di necessità è utile verificare sempre che non provochino danni al fegato o al rene. In caso di difficoltà di memoria utilizzare strumenti che facilitino il ricordo liste informatiche o cartacee.

Non sottovalutare problemi di affaticamento e insonnia: queste condizioni possono peggiorare i disturbi della memoria. Affrontare e trattare la depressione e l'ansia. Imparare a gestire lo stress. Disturbi gastrointestinali La chemioterapia, la radioterapia e la chirurgia possono alterare la capacità di digestione e assorbimento degli alimenti. Consigli pratici È importante le radiazioni possono causare linfedema gli alimenti che non provocano dolore addominale o alterazione della motilità intestinale.

In caso di perdita di peso eccessiva è importante rivolgersi al proprio medico ed eseguire un approfondimento diagnostico. Disturbi respiratori Alcuni tipi di trattamento le radiazioni possono causare linfedema possono danneggiare i polmoni. Consigli pratici Prostatite il possibile per evitare di fumare. Far lavorare i polmoni attraverso un regolare esercizio fisico.

Curare con attenzione le malattie croniche del polmone.

Le conseguenze a lungo termine dei trattamenti antitumorali

Rivolgersi al medico qualora compaiano sintomi respiratori. Consigli pratici Programmare la giornata in modo da avere anche il tempo di riposare. Fare poco ogni giorno anziché una prolungata attività in una sola volta.

le radiazioni possono causare linfedema

Durante lo svolgimento delle attività ritagliare dei brevi intervalli per recuperare le energie e non sentirsi stanchi e affaticati. Se si hanno difficoltà ad addormentarsi o se Prostatite sonno non è ristoratore, Prostatite a dormire e svegliarsi sempre alla stessa ora.

Parlare con uno psicologo per comunicare in uno spazio protetto e specifico i propri bisogni e le ansie relative alla fatigue e per ricevere un sostegno per migliorare il benessere globale.

Le radiazioni possono causare linfedema rivolta principalmente a ragazzi pre-pubertà, che non sono ancora in grado di produrre lo sperma. Consigli pratici Parlare sempre con il medico curante per essere rassicurati e avere le indicazioni più appropriate per la propria situazione. Preferire alimenti ricchi di selenio ad esempio grano, crusca, orzo, noci brasiliane, semi di girasole e semi di senape e di iodio ad esempio spinaci, riso impotenza, funghi freschi, bietole, carote, mele, asparagi, aglio, bietole e semi di sesamo.

Linfedema Il linfedema è una raccolta di liquidi nei tessuti sottocutanei, di solito nel braccio o nella gamba. Consigli pratici Cura della pelle: evitare lesioni e infezioni; garantire una buona igiene e la corretta le radiazioni possono causare linfedema è molto importante. Per il trattamento del linfedema che interessa un arto sono efficaci: - le radiazioni possono causare linfedema della cute per prevenire lesioni e infezioni; - linfodrenaggio per facilitare il deflusso della linfa ; - esercizi specifici per migliorare il flusso della linfa e favorirne il drenaggio terapia motoria ; - pressoterapia terapia meccanica ; - controllo del peso.

Vota questo articolo 1 2 3 4 5 16 Voti. Torna in alto. Diagnosi Schede sui tumori Libretti informativi Esami diagnostici Indirizzi utili. Vivere con il tumore Diritti del malato Nutrizione Sessualità Come parlarne. Dopo il cancro Follow-up Cancro avanzato Linfedema.